martedì 7 giugno 2011

Anna dai capelli rossi va... (va va...va proprio!)

Io sono un tipo normale, estremamente comune, visceralmente anonimo e ordinario.
Non faccio pensieri profondi, non ho intuizioni geniali, non ho reazioni impreviste.
Non sono neanche intelligente perchè se fossi intelligente avrei 100.000 euro in banca.
Volete una prova di questo mio essere un uomo assolutamente banale? Eccola.
Qual è la prima cosa che fa un uomo quando si innamora? Sì, esatto.
Scrive poesie all'amata.
E difatti stamattina appena sveglio (ovviamente stanotte ho sognato lei...), non ho neanche fatto colazione (ovviamente sono innamorato quindi sono inappetente) mi sono fatto la doccia (altra banalità: l'uomo si innamora e scopre la doccia); ho indossato un pigiama azzurro fresco di bucato e ho preso dal cassetto carta e penna.
Mi sento come se fossi in volo, come se fossi un astronauta nello spazio infinito. La gravità non ha potere su di me.
Da quando ho conosciuto Anna, il mio cuore batte più in fretta, tutto mi sembra bello e mi sento estremamente lirico. Ho bisogno di sfogare l'urgenza intima dei versi poetici che mi scorrono nelle vene!

Questi giorni
son caduti dall'alto
doni del cielo
sul mio cuore infranto...

mmm...

Tienimi vicino,
ho bisogno di te
il mondo è sveglio
ma io impazzisco...

mmm...

Adesso che sei mia
troveremo un modo
per inseguire il sole...

mmm...

Lasciami essere l'unico
che splende su di te
al mattino
quand'io prego
per capirti davvero...

plin plin - plin plin
Oh, un sms! Sarà di Anna certamente! Mi precipito sul cellulare!
"Sei stato fantastico ieri sera stallone!"
Rispondo subito.
"Ieri sera non ci siamo visti zukkulò!"

6 commenti:

  1. :))
    ...ma sei davvero convinto che tutti gli uomini innamorati scrivano poesie???

    RispondiElimina
  2. -_-
    Magari...

    isa

    P.S. Anche se è altrettanto trmendo che magari è Lei a scriverle (solleva timidamente e distrattamente la mano)

    RispondiElimina
  3. Orsa, magari tutty no ma molti secondo me sì...
    (è capitato pure a quel materialista di Marx, figurati...)

    RispondiElimina
  4. No, carissimo, non ci credo che una che si chiama Anna t'ha mandato un messaggio così tremendo, per favore ! se è così allora è tempo sprecato...
    Riguardo le poesie, beh, sono il linguaggio prezioso di chi ama le parole del sentire e non tutti sanno parlare e sentire, quindi direi che non è prorpio da tutti scriverle ma viverle si. E' un dono capire che l'anima parla com la poesia
    W i poeti che ci fanno sognare, rari ma un dono meraviglioso.
    Eh ma tieni conto che non tutte le donne amano i poeri, ci sono quelle che preferiscono la lavatrice :-) e io ne conosco parecchie, le poverine.
    un caro saluto

    RispondiElimina
  5. mai nome fu più azzeccato del tuo.

    RispondiElimina